Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MOSCA - Giorno di lutto oggi a Mosca all'indomani del duplice attentato terroristico che ha colpito la metropolitana della capitale. Unanime è stata la condanna internazionale. È intanto salito a 39 il bilancio delle vittime.
Club e ristoranti hanno annullato gli spettacoli in programma, le tv hanno cancellato i programmi di intrattenimento e pubblicità, mentre le bandiere statali e della città di Mosca sono state abbassate a mezz'asta.
Il bilancio delle vittime salito a 39: nella notte è morta una donna, riferisce il dipartimento della Sanità di Mosca. In ospedale restano ricoverate 71 persone, tra le quali cinque in gravissime condizioni. I cadaveri di 14 persone non sono ancora stati identificati.
Nelle due stazioni colpite dagli attentati, la Lubianka e Park Kulturi, i moscoviti continuano a rendere omaggio con fiori, candele, croci e piccole icone alle vittime. Sono apparsi anche alcuni cartelli che ricordano la tragedia e le foto di alcuni passeggeri deceduti. La pista seguita dagli inquirenti è quella del terrorismo caucasico.
La ferma condanna internazionale degli attentati amma metropolitana moscovita è stata unanime. Fra gli altri i ministri degli esteri del G8, riuniti a Ottawa (Canada) hanno confermato il proprio impegno a combattere il terrorismo rinforzando il ruolo cruciale delle Nazioni Unite, in base alla strategia antiterrorismo definita dal Consiglio di Sicurezza. Il ministro degli esteri canadese Lawrence Cannon, presidente di turno del G8, ha indicato che i responsabili delle diplomazie del G8 "hanno condannato i vili attentati terroristici" di Mosca, oltre ad esprimere "la loro più profonda simpatia" ai familiari delle vittime e alle decine di feriti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS