Navigation

Micheline Calmy-Rey inaugura Olma

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 ottobre 2011 - 14:52
(Keystone-ATS)

Si è aperta oggi la 69esima edizione dell'Olma, la fiera agricola svizzera che si svolge a San Gallo. Nel sui discorso la presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey ha sottolineato il ruolo capitale dell'agricoltura per l'alimentazione, il clima e l'ambiente.

"L'agricoltura è essenziale per la salvaguardia delle risorse naturali", ha dichiarato Calmy-Rey, stando alla versione scritta dell'allocuzione. "I servizi ecologici e sociali che svolge sono altrettanto importanti per lo sviluppo sostenibile quanto gli alimenti che produce".

La popolazione mondiale passerà da 7 a 9 miliardi nei prossimi 40 anni e sarà necessario affrontare i cambiamenti climatici e la mancanza di acqua potabile in alcune regioni del globo. Per questo il Consiglio federale ha posto l'accento sulla sostenibilità nella politica agricola 2014-2017, che sarà presentata al Parlamento il prossimo anno.

"La produzione dovrà gestire il suolo, l'acqua e l'energia in maniera sostenibile e nel rispetto della biodiversità", ha aggiunto la presidente della Confederazione che si è complimentata per l'eccellente qualità dei prodotti agricoli svizzeri.

Quest'anno all'Olma sono presenti 645 espositori e sono attesi 400'000 visitatori. L'invitato d'onore è il canton Berna.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?