Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Decine di migliaia di persone hanno salutato l'arrivo del nuovo anno in Svizzera la scorsa notte. A Basilea e Zurigo sono stati organizzati spettacoli pirotecnici. A Berna, in Piazza federale, gli appassionati del pattinaggio sul ghiaccio hanno potuto "esibirsi" fino ben oltre la mezzanotte.
Come ogni anno grandi fuochi d'artificio sono stati esplosi a mezzanotte a Zurigo e Basilea: nella città sulla Limmat gli albergatori hanno organizzato per la decima volta una festa popolare coronata da uno spettacolo pirotecnico sul lago durato venti minuti e al quale hanno partecipato circa 170'000 persone.
Complice l'alcool e la forte affluenza di gente per le vie cittadine, durante i festeggiamenti sono scoppiate anche alcune risse. Cinque uomini sono stati trasportati in ospedale con ferite da armi da taglio. In totale a Zurigo i soccorritori sono intervenuti circa 90 volte.
A Basilea lo spettacolo di fuochi d'artificio, prevalentemente finanziato da privati, è stato organizzato sul Reno dove è stato distribuito gratuitamente del vin brulé. Anche in questo caso polizia e sanitari hanno avuto molto da fare, e hanno ricevuto in totale 161 chiamate.
In Piazza federale a Berna, la pista di pattinaggio inaugurata ieri è rimasta eccezionalmente aperta fino alle 02:00 del mattino. Altrove in Svizzera, si segnalano una dozzina di risse e diverbi. Nel canton Argovia diverse persone sono rimaste leggermente ferite e due sono state trasportate in ospedale. A Davos (GR) un ventunenne è rimasto gravemente ferito dopo essere caduto per una decina di metri da una scala.
Più tranquillo è stato invece il Capodanno festeggiato nella Klosterplatz di San Gallo: vietati i fuochi nella storica piazza da Città e Cantone per motivi di sicurezza, le persone si sono radunate per brindare.
Festeggiamenti senza incidenti di rilievo anche in Romandia. Secondo il portavoce della polizia cantonale ginevrina Patrick Pulh, contattato dall'ATS, è stato come un normale venerdì sera con alcune piccole risse. Stessa situazione a Losanna dove non si è verificato nulla fuori dall'ordinario. Spesso le forze dell'ordine sono dovute intervenire per problemi legati all'alcool.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS