Navigation

Mikron: risultati in forte crescita nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 marzo 2012 - 08:56
(Keystone-ATS)

Buoni risultati per Mikron nel 2011: l'utile netto del gruppo con sede a Bienne (BE), specializzato nella fabbricazione di sistemi di lavorazione e assemblaggio, è salito a 7,1 milioni rispetto agli 1,6 milioni registrati l'anno precedente.

Il risultato operativo (EBIT) è passato da 3,1 a 9,4 milioni di franchi, ha indicato oggi in una nota Mikron. Come annunciato in gennaio, il giro d'affari del gruppo biennese è cresciuto del 16% a 210,9 milioni. Le entrate di ordinativi è a sua volta progredita del 2% a 225 milioni.

Le divisioni Machining e Automation hanno entrambe contribuito a questa crescita. L'industria automobilistica costituisce in particolare il principale motore della domanda di beni di equipaggiamento a livello mondiale, rileva il gruppo.

Mikron prevede per il 2012 un fatturato di circa 220 milioni di franchi, che non contempla ancora il rilevamento recente della azienda tedesca IMA Automation Berlin. Mikron ha in organico circa 1'000 persone, la maggior parte delle quali distribuite sui due siti principali di Agno (TI) e Boudry (NE).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?