Navigation

MO: Gerusalemme;Israele riapre storico tunnel, tensioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 gennaio 2011 - 10:27
(Keystone-ATS)

Al termine di sette anni di scavi condotti nella massima discrezione, il Dipartimento israeliano per le antichità ha annunciato di aver completato la riapertura di un antico tunnel che in parte corre sotto alla Città Vecchia di Gerusalemme, non lontano dalla Spianata delle Moschee.

Secondo la stampa israeliana sono da paventare adesso manifestazioni di protesta da parte della popolazione araba, anche se il cunicolo non passa sotto alle Moschee e dunque gli scavi non hanno mai minacciato la loro stabilità.

Il quotidiano Maariv precisa che il cunicolo serviva a condurre l'acqua piovana dalla zona del Monte del Tempio di Gerusalemme verso la sottostante piscina di Siloe. Duemila anni fa quelle quantità di acqua venivano messe a disposizione dei pellegrini ebrei che periodicamente confluivano verso Gerusalemme. Nei secoli successivi il cunicolo si riempì di terriccio e di detriti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo