Navigation

Mo: Morales, Bolivia riconoscerà Palestina indipendente

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 dicembre 2010 - 09:44
(Keystone-ATS)

FOZ DE IGUAZU - La prossima settimana la Bolivia riconoscerà la Palestina "come Stato indipendente e sovrano". Lo ha reso noto oggi il presidente boliviano Evo Morales, precisando nel corso di una conferenza stampa che martedì prossimo invierà una lettera in tal senso alla Autorità nazionale palestinese (Anp).
Morales ha anticipato le sue intenzioni durante il suo intervento nell'ambito del 40/o summit dei Paesi del Mercosur (Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay), rivolgendosi direttamente agli esponenti della missione palestinese invitata a partecipare ai lavori.
Un paio di settimane fa, nonostante le rimostranze di Usa ed Israele, prima Brasile e poi Argentina hanno riconosciuto la Palestina come Stato indipendente. L'Uruguay, come hanno reso noto fonti ufficiali, lo farà il prossimo gennaio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.