Navigation

MO: ONU; NYT, piano USA per scongiurare voto su ANP

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 settembre 2011 - 15:10
(Keystone-ATS)

L'amministrazione Obama ha lanciato "un'ultima disperata" campagna diplomatica per scongiurare lo scontro sul piano dei palestinesi di chiedere il riconoscimento come Stato palestinese alle Nazioni Unite. Lo scrive il New York Times. Ma, secondo alti funzionari americani e diplomatici stranieri, "potrebbe essere già troppo tardi".

Washington, si legge sul sito del quotidiano, ha fatto circolare una nuova proposta di colloqui di pace con gli israeliani, nella speranza di convincere il presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese (ANP), Abu Mazen, ad abbandonare la richiesta di riconoscimento all'Assemblea Generale dell'ONU del 20 settembre.

L'amministrazione Obama ha detto chiaramente ad Abu Mazen che metterà il veto a qualsiasi richiesta presentata al Consiglio di Sicurezza di rendere lo Stato palestinese un nuovo membro a tutti gli effetti. Ma gli Stati Uniti non hanno abbastanza sostegno per bloccare all'Assemblea Generale un voto per elevare lo status dei palestinesi da "osservatore" a "stato non membro".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?