Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GERUSALEMME - "I terroristi non avranno il sopravvento. Unendo le forze è possibile sopraffarli": lo ha affermato oggi il capo dello Stato israeliano Shimon Peres commentando l'attentato di ieri presso Hebron (Cisgiordania) dove il "braccio armato" di Hamas ha ucciso quattro civili israeliani.
"Con i terroristi non è possibile negoziare" ha proseguito Peres. "Occorre invece trattare con quanti si oppongono al terrorismo e vogliono la pace" ha aggiunto riferendosi alla delegazione guidata dal presidente dell'Anp Abu Mazen che domani, a Washington, avvierà negoziati diretti con il premier israeliano Benyamin Netanyahu.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS