Navigation

MO: Unesco; Ue, Israele faccia marcia indietro su colonie

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 novembre 2011 - 15:24
(Keystone-ATS)

L'Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea, Catherine Ashton, ha lanciato un appello al governo israeliano affinchè faccia marcia indietro sulla decisione di accelerare la costruzione di nuove abitazioni nelle colonie di Gerusalemme est, come risposta all'accettazione della Palestina tra i membri Unesco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?