Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Grande attesa a Parigi per l'apertura, mercoledì, della retrospettiva dedicata al pittore impressionista Claude Monet, la più ampia e completa che sia mai stata organizzata negli ultimi trent'anni.
Cinque curatori, 170 dipinti tra i più esemplificativi dei 60 anni di lavoro di Monet - dalle coste della Normandia alle stazioni parigine, alle cattedrali, a Venezia, fino ai ritratti tra cui la famosa "Colazione sull'erba" e alla serie delle "Ninfee" -, almeno 700'000 visitatori attesi, con la speranza di battere i 783'000 della precedente mostra su Picasso. Già 80'000 biglietti sono stati venduti sul sito internet www.monet2010.com aperto da aprile.
Tra gli obiettivi dei curatori ci sono quello di fare diventare l'esposizione al Grand Palais "l'evento" culturale dell'autunno della capitale francese e "riportare Monet nel cuore dei francesi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS