Navigation

Nucleare: Iran, arricchimento uranio anche se c'e attacco

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 gennaio 2011 - 16:42
(Keystone-ATS)

"In caso di attacco militare abbiamo la possibilità di usare un impianto di riserva dove possiamo portare avanti comunque il processo di arricchimento dell'uranio". Lo ha detto in una conferenza stampa a Mosca il rappresentante iraniano presso l'Agenzia atomica internazionale (Aiea), Ali Asghar Soltanieh, secondo quanto riportato dall'agenzia Interfax.

"Il processo di arricchimento dell'uranio non sarà sospeso neanche per un secondo", ha aggiunto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?