Navigation

NZZ e Temps in possesso documenti svizzeri Wikileaks

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 febbraio 2011 - 19:35
(Keystone-ATS)

La "Neue Zürcher Zeitung" (NZZ) e il giornale romando "Le Temps" affermano oggi di essere in possesso di tutti i documenti di Wikileaks sulla Svizzera. I due quotidiani precisano di aver ottenuto dall'organizzazione di Julian Assange complessivamente 5814 cablogrammi della diplomazia americana.

I documenti fanno luce sui rapporti tra Svizzera e USA e contengono valutazioni di diplomatici americani sulla politica elvetica. La maggior parte dei cablo sono stati inviati negli ultimi dieci anni, precisa la "NZZ".

Secondo "Le Temps" i documenti trasmessi sono tutti i messaggi trasmessi dalle rappresentanze diplomatiche USA a Berna e a Ginevra, come pure tutti i documenti che contengono le parole "Swiss" o "Switzerland".

Le redazioni dei due giornali vogliono esaminarli nei prossimi giorni e pubblicare gli elementi più interessanti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.