OBERROHRDORF (AG) - Sono due ragazzini di 7 anni gli autori della profanazione ai danni di una quarantina di tombe scoperta martedì di una settimana fa nel cimitero di Oberrohrdorf, nel canton Argovia. I due hanno confessato dopo che la madre si è rivolta alla polizia.
Le circostanze esatte degli atti di vandalismo non sono ancora chiarite, precisa la polizia argoviese in una nota. Dopo la scoperta delle lapidi e delle croci divelte le autorità comunali avevano promesso una ricompensa di 2000 franchi a chi fosse stato in grado di dare informazioni utili a chiarire il caso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.