Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Il superindice Ocse di novembre 2010 mostra segni di accelerazione dell'attività economica, con una crescita di 0,3 punti rispetto a ottobre. Particolarmente vivace la performance di Stati Uniti (+0,5 punti la variazione mensile), Russia (+0,8), Cina (+0,3) e Giappone (+0,4). In ripresa l'eurozona con una espansione di 0,1.
L'Organizzazione parigina vede un miglioramento del ritmo di espansione economica per l'intera area Ocse e quella dei Paesi G7 (+0,3). Nell'eurozona, è la Francia ad evidenziare l'andamento migliore (+0,2), seguita dalla Germania dove il dato invariato del superindice rispetto al mese precedente viene interpretato come "un segnale di costante, stabile ritmo di espansione".
L'Ocse rileva "segni di stabilizzazione" per l'Italia, la Gran Bretagna e l'India, alla luce di risultati invariati rispetto al mese precedente, e per la Russia riscontra un marcato consolidamento dell'espansione con +0,8 punti. Ancora in rallentamento il Brasile con una flessione di 0,4 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS