Navigation

OMS: Congo; 80 morti per polio, al via vaccinazioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 novembre 2010 - 09:44
(Keystone-ATS)

NAIROBI - Partirà domani la campagna anti-poliomelite organizzata dal governo del Congo Brazzaville insieme all'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), l'Unicef e il centro statunitense per controllo delle malattie e la prevenzione (Centers for Disease Control and Prevention, Cdc), per far fronte all'epidemia di polio che recentemente ha colpito il Paese africano causando oltre 80 morti.
Lo comunica l'OMS che ha confermato 184 casi di paralisi acuta e 85 decessi nella regione di Pointe Noire, nel sud del Paese. La maggioranza dei casi e dei decessi riguardano persone al di sopra dei 15 anni. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, nel Congo Brazzaville non si registravano casi di poliomelite dal Duemila.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?