Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito ancora a 22 morti il bilancio della forte esplosione avvenuta oggi in una stazione di rifornimento del gas di Faisalabad, provincia pachistana del Punjab. Lo riferisce la tv Samaa precisando che i feriti sono una settantina.

La polizia ha detto che la deflagrazione è stata causata da un'autobomba che era parcheggiata nella stazione, ma sono ancora in corso accertamenti per verificare l'eventuale presenza di un kamikaze. La bomba ha causato l'esplosione dei serbatoi delle auto a metano in attesa di rifornimento.

La maggior parte delle vittime sono stati intrappolate nel crollo di alcuni edifici che sorgono intorno all'impianto, tra cui una sede della compagnia aerea di bandiera Pia, una caserma dell'esercito e, secondo alcune fonti, anche un ufficio dei servizi segreti ISI.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS