Navigation

Pakistan: autobomba in stazione gas, bilancio sale a 22 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 marzo 2011 - 09:13
(Keystone-ATS)

È salito ancora a 22 morti il bilancio della forte esplosione avvenuta oggi in una stazione di rifornimento del gas di Faisalabad, provincia pachistana del Punjab. Lo riferisce la tv Samaa precisando che i feriti sono una settantina.

La polizia ha detto che la deflagrazione è stata causata da un'autobomba che era parcheggiata nella stazione, ma sono ancora in corso accertamenti per verificare l'eventuale presenza di un kamikaze. La bomba ha causato l'esplosione dei serbatoi delle auto a metano in attesa di rifornimento.

La maggior parte delle vittime sono stati intrappolate nel crollo di alcuni edifici che sorgono intorno all'impianto, tra cui una sede della compagnia aerea di bandiera Pia, una caserma dell'esercito e, secondo alcune fonti, anche un ufficio dei servizi segreti ISI.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?