Navigation

Pakistan: bombe a Lahore, talebani rivendicano

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 settembre 2010 - 08:14
(Keystone-ATS)

DERA ISMAIL KHAN - I talebani hanno rivendicato oggi il triplice attentato esplosivo contro una processione di fedeli sciiti avvenuto mercoledì a Lahore in cui 33 persone sono rimaste uccise. "È una vendetta per l'uccisione di sunniti innocenti", ha detto al telefono alla Reuters un portavoce del Qari Hussain Mehsud, guida dei kamikaze talebani, da una località ignota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?