Navigation

Pakistan: esplosione inminiera, bilancio sale a 45 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 marzo 2011 - 10:28
(Keystone-ATS)

Dopo il ritrovamento di altri corpi senza vita da parte dei soccorritori, è salito a 45 il bilancio delle vittime dell'incidente avvenuto in una miniera di carbone del Baluchistan, nel Pakistan meridionale. Lo riferisce DawnNews.

Un ufficiale della polizia, Abdul Raziq , ha detto "che sono molto limitate le possibilità di trovare vivo qualche minatore" a causa del gas metano che ha invaso il tunnel, scarsamente ventilato, e che ha innescato una serie di esplosioni nella notte tra sabato e domenica. Al momento dell'incidente, oltre 50 operai erano al lavoro a 1.200 metri di profondità nella miniera che sorge nei pressi del capoluogo Quetta e che appartiene a una società statale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?