Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MIRANSHAH (PAKISTAN) - Sette ribelli sono stati uccisi oggi da missili lanciati da un drone americano in una zona tribale nel nord-ovest del Pakistan, al confine con l'Afghanistan, dove gli apparati della Cia mirano regolarmente ai talebani alleati di Al Qaida. Lo riferiscono alcuni responsabili locali.
La zona è considerata un bastione di militanti talebani e di altri gruppi ribelli più o meno legati ad Al Qaida. Al momento rimane difficile identificare le sette vittime, ha detto un responsabile dei servizi di sicurezza pachistani. Un altro responsabile ha confermato l'attacco e il bilancio delle vittime.

SDA-ATS