Navigation

Pakistan: talebani, no a vestiti troppo sottili per le donne

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 luglio 2011 - 07:11
(Keystone-ATS)

I talebani del Waziristan meridionale (Pakistan occidentale) hanno sequestrato e bruciato una grande quantità di tessuti considerati "troppo sottili" ed inadatti per vestiti femminili. Lo riferiscono i media locali.

Gruppi di talebani hanno fatto irruzione in numerosi negozi del bazaar di Wana, principale città del Waziristan meridionale al confine con l'Afghanistan, sequestrando una grande quantità di tessuti - almeno 10.000 metri - con cui hanno realizzato un rogo vicino al mercato.

Fra gli altri avvertimenti pronunciati nei confronti dei commercianti locali, quello di non vendere telefoni cellulari che prevedano la possibilità di fare fotografie. Chi dovesse sfidare questo divieto, hanno sostenuto, sarà costretto a pagare una multa di 50.000 rupie (400 euro).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?