Navigation

Pakistan-Usa, intesa duratura, oltre terrorismo

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 agosto 2011 - 19:19
(Keystone-ATS)

Il primo ministro pachistano Raza Yusuf Gilani ha ribadito oggi l'impegno a mantenere un'alleanza duratura con gli Stati Uniti che va oltre la lotta al terrorismo. È quanto è emerso al termine di un incontro avvenuto oggi con il senatore repubblicano americano John McCain a Islamabad.

Secondo fonti locali, Gilani ha auspicato un rafforzamento della cooperazione bilaterale nel settore economico, energetico e dello sviluppo sociale. McCain, ex candidato alla Casa Bianca nel 2008, ha però riconosciuto le recenti difficoltà nell'intesa con Islamabad assicurando tuttavia che Washington sarà sempre a fianco del Pakistan.

Frattanto oggi sei talebani sono stati uccisi nel distretto tribale del Sud Waziristan, nel nord ovest del Pakistan. L'offensiva dell'esercito è avvenuta nell'area di Shah Alam. Cinque postazioni usate dai ribelli islamici sono state distrutte da un attacco condotto con elicotteri da guerra. Oltre alle vittime, ci sono anche diversi feriti.

Sempre nel Waziristan meridionale, un colpo di mortaio proveniente dal confine afghano, ha colpito una casa uccidendo un bambino che si trovava all'interno con due familiari, rimasti feriti.

Islamabad ha presentato una protesta contro l'esercito afghano e la Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?