Navigation

Parrucchieri: test a BS, SG e TI, trovati prodotti non conformi

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2011 - 14:41
(Keystone-ATS)

Alcuni parrucchieri utilizzano prodotti per lisciare i capelli che contengono una quantità di formaldeide superiore al consentito. È quanto dimostra un test eseguito in 120 saloni di coiffure nei cantoni Ticino, San Gallo e Basilea Campagna.

Durante le visite ai saloni sono stati analizzati i contenuti di 13 prodotti sospetti. In otto casi il contenuto di formaldeide era troppo elevato e rappresentava un pericolo per la salute, ha annunciato oggi il laboratorio cantonale di Basilea-Città. All'inchiesta ha partecipato anche l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Nei prodotti incriminati il contenuto di formaldeide era compreso tra l1,5% e l'8,5%. Il contenuto massimo ammesso è dello 0,2%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?