Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - Scritte oscene a sfondo sessuale "così offensive da non poter essere riportate" sono state trovate sui muri della casa natale di papa Benedetto XVI, nella cittadina bavarese di Marktl am Inn (Sud). Lo scrive oggi il giornale locale "Augsburger Allgemeine".
Il riferimento, ha spiegato un portavoce della polizia dell'Alta Baviera, è allo scandalo pedofilia che sta scuotendo la Chiesa cattolica.
Le scritte sono state fatte la notte scorsa con una bomboletta spray e sono state scoperte, secondo la polizia, da un passante alle sei di stamane.
L'atto di vandalismo precede di soli tre giorni l'83/mo compleanno di Papa Ratzinger, che è nato a Marktl am Inn il 16 aprile del 1927.

SDA-ATS