Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Voglio che Oscar si riprenda e trascorra un giorno normale. Cercheremo di non aver nessun contatto con i media, di prendere un giorno di riposo". Lo ha detto, alla radio sudafricana 702, Arnold Pistorius, zio dell'atleta a cui ieri è stata concessa la libertà su cauzione.

"La famiglia vuole soltanto trascorrere un po' di tempo insieme", ha aggiunto colui che da qualche giorno è diventato il portavoce del campione accusato dell'omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp e a casa del quale Pistorius ha trascorso la sua prima notte da uomo libero.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS