Navigation

Porrentruy (JU): tre detenuti rinchiudono secondino e fuggono

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 luglio 2011 - 18:02
(Keystone-ATS)

Tre detenuti sono evasi dal carcere a Porrentruy (JU) oggi poco dopo mezzogiorno: hanno rinchiuso il secondino in una cella e sono fuggiti. La polizia cantonale giurassiana, quella francese e le guardie di frontiera stanno dando la caccia ai tre fuggiaschi.

I fatti sono avvenuti subito dopo il pranzo: al rientro in cella due detenuti hanno aggredito il secondino che li scortava e l'hanno rinchiuso. Poi hanno liberato un altro prigioniero. Prima di allontanarsi dal carcere i tre si sono cambiati indossando abiti civili, ha indicato oggi la polizia in una nota.

La guardia è riuscita a rompere la finestra della cella e a chiamare aiuto: l'uomo è stato liberato poco dopo da una pattuglia della polizia. È stato immediatamente dato l'allarme generale: alle operazioni di ricerca partecipano tre cani e un elicottero.

I tre fuggiaschi erano in detenzione preventiva, uno per rapina e gli altri due per furto con scasso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?