Navigation

Posta: dipendenti più soddisfatti dell'anno scorso

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 agosto 2011 - 11:40
(Keystone-ATS)

Nell'annuale sondaggio effettuato dalla Posta svizzera i dipendenti del gigante giallo hanno dato al proprio datore di lavoro giudizi uguali o migliori rispetto all'anno scorso.

"Molti collaboratori della Posta sono disposti a impegnarsi al massimo nel proprio lavoro, pensano sia importante farlo per il successo della loro unità e sarebbero felici di lavorare ancora per la Posta anche fra due anni", si legge in un comunicato odierno. A livello di gruppo i dipendenti hanno dato una valutazione di 81 su 100 all'identificazione con l'azienda, e di 87 su 100 alla disponibilità lavorativa.

Come negli anni precedenti è meno esaltante il punteggio ottenuto dalla strategia aziendale, che si attesta ad un modesto 68. Il risultato è comunque nettamente migliore di quello dell'anno scorso, visto che coincide con un aumento di quattro punti percentuali. Il sondaggio del personale è condotto in forma anonima e viene spedito a 50'000 collaboratori in 20 Paesi. Quest'anno, con 37'782 risposte, si ha avuto un tasso di riscontro del 76,4%, un nuovo record.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?