Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Per il secondo anno consecutivo, Vienna risulta essere la città con la migliore qualità di vita al mondo. Lo indica l'indagine annuale della società londinese di consulenza Mercer Human Resource Consulting. Alle spalle della capitale austriaca ci sono Zurigo e Ginevra. Berna si piazza al nono posto, come lo scorso anno.
Lo studio è stato condotto su 221 grandi città del mondo intero su mandato delle istituzioni pubbliche e delle imprese internazionali. Queste intendono infatti rimborsare i propri collaboratori in modo equo quando sono inviati all'estero.
Dopo il trio di testa, troviamo le città di Vancouver, in Canada, e Auckland, in Nuova Zelanda, che occupano a pari merito il quarto posto. Le città tedesche di Düsseldorf, Francoforte e Monaco di Baviera sono invece rispettivamente sesta e settime ex aequo.
Honolulu ottiene il miglior piazzamento fra le città statunitensi (31), mentre Singapore è la migliore delle località asiatiche (28). In ultima posizione si situa invece la capitale irachena Baghdad.
Quest'anno sono stati presi in considerazione anche criteri ecologici, quali le risorse e la qualità dell'acqua, il sistema di trattamento dei rifiuti, delle acque luride o ancora l'inquinamento atmosferico.
In questa speciale categoria è Calgary (Can) ad imporsi, davanti ad Honolulu. Ottawa (Can) e Helsinki (Fin) sono terze a pari merito. Per quento riguarda la Svizzera, è Berna la meglio posizionata (13), davanti a Zurigo (19) e Ginevra (25). Port-au-Prince (Haiti) chiude la classifica.

SDA-ATS