Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tra la moglie e i figli di Robin Williams è battaglia legale per l'eredità. In una denuncia presentata a dicembre presso la Corte suprema di San Francisco, la moglie di Williams, Susan, ha accusato i figli dei due precedenti matrimoni di essersi impossessati di alcuni oggetti senza permesso, e ha chiesto l'esclusione del contenuto della casa di Tiburon, dove abitava la coppia e dove l'attore si è tolto la vita nello scorso agosto, dai gioielli e dai ricordi destinati dallo stesso Williams ai figli.

Zachary, Zelda e Cody hanno dichiarato che Susan Williams sta "aggiungendo l'insulto ad una terribile ferita" tentando di manipolare il testamento e di privarli degli abiti e dei ricordi personali del padre. A loro giudizio - secondo quanto riferito da un loro legale - la donna, moglie dell'attore da soli tre anni, starebbe agendo contro i desideri di Robin Williams contrastando quanto da lui pianificato per le sue proprietà. L'avvocato di Susan Williams ha precisato che la sua cliente ha solo chiesto alla Corte di pronunciarsi su alcuni passaggi del testamento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS