Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Rohani ha giurato in parlamento, gli Usa sperano in cambiamento

Il neopresidente iraniano Hassan Rohani ha giurato "in nome di Dio" e "davanti alla nazione iraniana" di "tutelare la religione ufficiale" islamica e la costituzione iraniana. La cerimonia di giuramento in corso al parlamento iraniano a Teheran viene trasmessa in tv. Con l'insediamento di Rohani, gli Stati Uniti sperano in un cambiamento.

Leggendo un testo "alla presenza del Corano", Rohani ha giurato fra l'altro anche di "servire il popolo". In un discorso tenuto subito dopo, Rohani ha sottolineato che con la sua elezione il popolo iraniano ha dato vita ad "una grande epopea". "Io sono il rappresentante di tutta la nazione iraniana", ha detto fra l'altro, e gli elettori "hanno votato per la moderazione prendendo le distanze dall'estremismo". Restano alte le aspettative che il presidente presenti il proprio esecutivo già oggi.

L'elezione di Hassan Rohani in Iran rappresenta una richiesta di cambiamento. Se questo nuovo governo sceglie di impegnarsi per soddisfare i suoi obblighi internazionali, allora Teheran troverà negli Usa un partner disponibile". È la nota della Casa Bianca a commento dell'insediamento di Rohani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.