Navigation

Romania: ex premier Nastase condannato

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2012 - 20:16
(Keystone-ATS)

L'ex premier della Romania, Adrian Nastase, è stato condannato oggi per corruzione a due anni di carcere dall'Alta corte di Cassazione, che l'ha processato con l'accusa di raccolta illecita di fondi per la campagna elettorale del 2004.

Altre cinque persone sono state condannate a sei anni di reclusione ciascuna per abuso di potere ai danni dell'interesse pubblico. Nastase, ex capo del governo socialdemocratico tra il 2000 e il 2004, era accusato di aver stornato nel 2004 a favore della sua campagna elettorale circa 1,7 milioni di euro raccolti da società e uomini d'affari invitati a partecipare a una conferenza.

Nel 2004 Nastase, leader del Partito socialdemocratico, fu sconfitto dal suo rivale del Pdl Traian Basescu, che è rimasto alla guida del Paese fino ad oggi. "È una decisione politica e sporca contro la quale farò ricorso - ha dichiarato a Mediafax l'ex primo ministro. Pago il fatto di aver affrontato con coraggio in questi anni Traian Basescu ed i suoi uomini".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?