Almeno quattro persone sono rimaste uccise ed altre sei ferite ieri sera nell'esplosione di un'autobomba davanti ad un bar di Khasavyurt, in Daghestan, turbolenta regione del Caucaso russo. Lo rivelano le agenzie russe, che citano fonti della polizia locale.

L'esplosione si è verificata davanti al bar 'Karavan', al momento affollato, nel centro di Kasavyurt, città al confine con la Cecenia, indicano le fonti.

"Tre morti e sette feriti sono stati trasportati in ospedale, dove uno dei feriti è deceduto in sala operatoria", ha indicato una fonte medica all'agenzia Ria-Novosti.

La repubblica russa del Daghestan, confinante con la Cecenia, è da anni teatro di scontri tra i gruppi locali di mujaheddin e le forze di sicurezza nazionali e federali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.