Navigation

Russia manda in orbita satellite Usa

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 marzo 2012 - 11:40
(Keystone-ATS)

Il razzo lanciatore russo Proton-M ha portato in orbita un satellite per le comunicazioni statunitense, l'Intelsat-22. Il lancio, fa sapere l'agenzia Ria Novosti, è avvenuto nella base di Baikonur, in Kazakhstan. "L'Intelsat-22 - ha spiegato un dirigente dell'agenzia spaziale russa Roscomos - si è staccato in maniera regolare dal razzo lanciatore Proton-M".

Il satellite per le comunicazioni Intelsat-22 servirà l'Africa il Sud-Est asiatico e il Medio Oriente. È stato realizzato dalla 'Boeing Space and Intelligence Systems' per la Intelsat, uno dei più grandi operatori commerciali a livello internazionale con oltre 50 satelliti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?