Navigation

SGS: utile e fatturato in crescita nel 2010

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 gennaio 2011 - 07:42
(Keystone-ATS)

GINEVRA - Il gruppo ginevrino SGS ha realizzato nel 2010 un utile netto di 588 milioni di franchi, in crescita del 3,9% rispetto all'anno precedente. Il fatturato è salito dell'1% attestandosi a 4,757 miliardi, ha indicato oggi il numero uno mondiale della certificazione e dell'ispezione.
Il risultato operativo (Ebit) ha fatto segnare un +5,3% a 836 milioni di franchi. Gli affari sono progrediti nella maggior parte delle zone geografiche, ha precisato SGS.
Nel periodo in rassegna, il gruppo ha peraltro finalizzato dieci acquisizioni per un ammontare globale di 302 milioni di franchi. Il gruppo ginevrino, che a livello mondiale ha in organico quasi 60'000 persone, verserà un dividendo di 65 franchi per azione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.