Navigation

Siria: capo Lega araba, uso della forza è inutile

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 agosto 2011 - 10:46
(Keystone-ATS)

Con una chiara allusione alla situazione in Siria fatta in apertura di una riunione ministeriale straordinaria della Lega araba, il suo nuovo segretario generale Nabil al Arabi ha affermato che il "ricorso alla forza è inutile" di fronte alle "rivoluzioni" e alle "sollevazioni" le quali "reclamano cambiamenti radicali" con rivendicazioni "legittime".

"Dobbiamo reagire positivamente alle richieste della gioventù araba", ha detto al Cairo il capo della Lega dei 22 paesi arabi riuniti a livello di ministri degli Esteri per discutere della situazione in Siria e in Libia. "L'attuazione rapida dei progetti di riforma", ha aggiunto al Arabi, è un mezzo efficace per evitare "interventi stranieri".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?