Navigation

Siria: conferenza opposizione chiede dimissioni Assad

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 giugno 2011 - 18:09
(Keystone-ATS)

In una dichiarazione comune letta oggi dagli organizzatori, l'opposizione siriana riunita ad Antalya chiede le "dimissioni immediate" del presidente siriano Bashar Al Assad.

I circa 300 oppositori siriani riuniti ad Antalya, in Turchia, nella "Conferenza per il cambiamento in Siria" hanno dato vita al primo raduno ufficiale di attivisti dall'inizio della rivolta scoppiata in Siria dieci settimane fa, o almeno di quello più numeroso. In ogni caso è un tentativo di collaborazione fra gruppi e personalità d'opposizione storicamente divisi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?