Navigation

Siria: dispersi manifestanti anti-regime a Damasco

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2011 - 12:49
(Keystone-ATS)

Una manifestazione pacifica di decine di siriani è stata dispersa oggi dalle forze di sicurezza locali a Damasco, nei pressi della Grande moschea degli Omayydadi, nel cuore della città vecchia. Lo riferiscono testimoni oculari interpellati telefonicamente dall'Ansa.

Le fonti precisano che decine di uomini, giovani ma anche di mezza età, si sono radunati nel piazzale antistante uno degli ingressi dell'antica moschea, rimanendo seduti e in silenzio, mentre numerosi agenti in divisa e in borghese sono intervenuti per allontanare i manifestanti. Su internet è stata indetta per oggi una mobilitazione "per la libertà" contro il regime baatista al potere da quasi mezzo secolo.

Altre fonti riferiscono di una contro-manifestazione inscenata da circa duecento lealisti nei pressi della stessa moschea. Le proteste anti-regime in Siria erano state indette anche in altre città del paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?