Navigation

Siria: spari contro civili

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 giugno 2011 - 13:49
(Keystone-ATS)

Un morto e un numero imprecisato di feriti: è il bilancio provvisorio degli spari di arma da fuoco esplosi dalle forze di sicurezza siriane contro manifestanti a Qabun, quartiere periferico di Damasco. Lo riferiscono testimoni oculari al sito di monitoraggio Rassd, che trasmette anche su Twitter.

Spari contro i manifestanti anche a Homs, terza città siriana al centro del Paese: lo riferiscono testimoni oculari interpellati dalla tv panaraba al Jazira. I testimoni affermano: "Homs è ora un vero e proprio teatro di guerra".

Migliaia di abitanti di Hama, città siriana teatro una settimana fa dell'uccisione di oltre 70 civili nella repressione del regime, sono scesi in piazza oggi. Lo riferisce la tv panaraba al Jazira citando testimoni oculari.

Altri testimoni, citati dai siti di monitoraggio Rassd e ShamsNN, affermano che cortei massicci si registrano anche in due località nei pressi di Hama: Tayiba e Kfar Zita.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?