Navigation

Somalia: imboscata a convoglio Shabaab, 20 ribelli uccisi

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 ottobre 2010 - 09:42
(Keystone-ATS)

NAIROBI - Almeno 20 membri appartenenti agli Shabaab, i ribelli legati ad al Qaida, sono stati uccisi ieri nelle regioni di Hiran e Galgudud nella Somalia centrale dopo essere caduti in un'imboscata organizzata da un gruppo non identificato di uomini armati. Lo scrivono oggi le emittenti locali che citano alcuni testimoni.
Locali hanno raccontato che il gruppo degli Shabaab stava viaggiando a bordo di un veicolo quando la loro vettura è "caduta in un'imboscata ed è stata fatta saltata in aria per l'esplosione di una granata".
Altre fonti hanno reso noto che due membri degli Shabaab sono rimasti illesi. Gli uomini armati si sono poi dileguati secondo quanto hanno detto i testimoni. Non è ancora chiaro a quale gruppo o fazione, o clan essi appartengano.
Ancora nessun commento è arrivato dalle autorità islamiche che controllano le regioni centrali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?