Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Svizzera non è necessario vietare gli indumenti che coprono interamente o parzialmente il viso. Ne è convinto il Consiglio degli Stati che, con 24 voti contro 4, ha nettamente respinto oggi un'iniziativa cantonale di Argovia. Il Nazionale deve ancora esprimersi.

L'iniziativa argoviese vorrebbe vietare di indossare indumenti che coprono integralmente o gran parte del viso. Il divieto si applicherebbe a ogni forma intesa a nascondere il volto, eccezion fatta per i vestiti invernali o le maschere di carnevale.

All'origine dell'iniziativa vi è una mozione di un deputato dei Democratici svizzeri (DS), approvata lo scorso mese di maggio dal Gran Consiglio argoviese.

L'iniziativa cantonale, che non era ben vista dal governo, è stata approvata grazie ai voti dei granconsiglieri dell'UDC, del PPD, del PLR e degli evangelici. L'opposizione è arrivata dai gruppi del PS e dei Verdi, mentre i verdi-liberali sono risultati divisi sulla questione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS