Navigation

Strage Marrakesh: Juppé, identificati due sospetti

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 maggio 2011 - 18:53
(Keystone-ATS)

Sono stati "identificati due sospetti" per la strage di giovedì scorso a Marrakesh, in Marocco, che ha provocato la morte di 16 persone. Lo ha detto a Parigi il ministro degli Esteri francese, Alain Juppé.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?