Navigation

Straumann: accelerano le vendite nel terzo trimestre

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2014 - 11:37
(Keystone-ATS)

Buon terzo trimestre per Straumann: il gruppo basilese specializzato nella produzione di impianti dentali ha realizzato nel terzo trimestre un fatturato di 164 milioni di franchi, con un aumento su base annua del 6% (7% in valute locali), che ha interessato tutte le regioni.

Sull'arco dei primi nove mesi dell'anno la progressione è stata del 2,6% a 523 milioni: un risultato solido e caratterizzato da un accelerazione nel terzo trimestre, commenta in un comunicato odierno il presidente della direzione Marco Gadola.

Alla luce del buon andamento degli affari il gruppo ha corretto al rialzo le previsioni per l'insieme dell'esercizio. È ora atteso un incremento del fatturato intorno al 5% e un margine operativo del 20%. Musica per le orecchie degli investitori: in borsa il titolo dell'azienda renana guadagna oltre il 4%.

Straumann ha annunciato anche un cambiamento al vertice: il responsabile delle finanze Thomas Dressendörfer lascerà l'impresa e sarà sostituito dal primo dicembre da Peter Hackel, attuale CFO di Oerlikon Drive Systems.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?