Navigation

Svezia: attentatore sarebbe giovane iracheno

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 dicembre 2010 - 18:55
(Keystone-ATS)

LONDRA - L'attentatore suicida di Stoccolma era un 29enne iracheno che aveva studiato all'Università del Bedfordshire a Luton (Inghilterra). Lo scrive il Mail on Sunday nell'edizione online.
Il kamikaze sarebbe Taimour Abdulwahab Al-Abdaly, laureato nel 2004 nell'ateneo britannico. Sulla sua pagina Facebook avrebbe messo numerosi video relativi alla guerra in Iraq, in Cecenia e alla prigione Usa di Guantanamo. Il domenicale pubblica anche una foto del giovane morto dopo la doppia esplosione, che ha anche provocato il ferimento di due persone.
Secondo la ricostruzione del Mail, l'uomo avrebbe dato fuoco alla sua auto dove aveva messo delle bombole di gas: la vettura è esplosa poco dopo, causando i due feriti. Al Abdaly si è poi incamminato per circa 200 metri, facendo quindi saltare la bomba che aveva nello zaino.
Il giovane lavorava come uomo-sandwich nella zona: teneva un cartello a un angolo di strada che pubblicizzava un ristorante di fish and chips. Tra le sue pagine preferite su Facebook, Yawm-al-Qiyaamah, il 'Giorno della resurrezione' islamico, la cui immagine online è il Ponte di Londra in fiamme.
A Luton, poco fuori Londra, vive una numerosa comunità islamica e per i servizi GB nella città c'è un'alta concentrazione di estremisti. I terroristi del 7 luglio 2005 si diedero appuntamento alla stazione di Luton prima di partire in treno per Londra dove si fecero saltare in aria su metro e bus.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.