Navigation

Svizzera: disoccupazione in giugno al 2,8%

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2011 - 10:08
(Keystone-ATS)

Il mercato del lavoro è migliorato anche in giugno in Svizzera. Il tasso di disoccupazione è sceso al 2,8%, rispetto al 2,9% di maggio e al 3,1% registrato in aprile. In Ticino, i senza lavoro erano pari al 3,9% della popolazione attiva e nei Grigioni all'1,3%.

Alla fine del mese in rassegna 110'378 persone erano iscritte agli Uffici regionali di collocamento (URC), ossia 4306 in meno rispetto a maggio, indica una nota odierna della Segreteria di Stato dell'economia (SECO). Rispetto al giugno 2010 il numero dei disoccupati si è ridotto di 34'095 (-23,6%).

Oltre a ragioni congiunturali e stagionali, sul numero dei senza lavoro registrati ha influito - per 700 persone secondo le stime della SECO - la revisione dell'assicurazione contro la disoccupazione, entrata in vigore il primo di aprile, in particolare l'accorciamento del periodo delle prestazioni fornite.

Nella fascia di età compresa tra 15 e 24 anni il numero dei senza impiego è sceso di 867 (-5,9%) rispetto a maggio, a 13'934. Il relativo tasso si è fissato al 2,5% (-0,2 punti percentuali). Da un anno all'altro si è avuta una contrazione di 7197 (-34,1%).

Fra gli svizzeri, erano senza lavoro 62'547 persone (-1769), pari al 2% (-0,1 punti), fra gli stranieri 47'831 (-2537), pari al 5,4% (-0,2 punti). Con un tasso del 3,9% (-0,1 punti percentuali), il Ticino è superato da Ginevra (5,8%, -0,2 punti), Neuchâtel (4,5%, -0,1) e Vaud (pure 4,5%, -0,1 punti). Seguono Basilea Città (3,3%, invariato), il Vallese (3%, -0,3), il Giura (pure 3%, -0,1). Zurigo è al 2,9% (invariato), poco più della media nazionale. Tutti gli altri cantoni hanno registrato tassi inferiori. I Grigioni hanno segnato il calo percentuale più marcato (-0,6 punti).

Complessivamente le persone in cerca d'impiego registrate erano 165'742, in calo di 5427 rispetto a maggio e di 43'528 rispetto al giugno 2010. Tale cifra comprende, oltre ai disoccupati, anche persone che partecipano a programmi occupazionali temporanei, che frequentano corsi di riconversione o perfezionamento o che percepiscono un guadagno intermedio. Il numero dei posti vacanti annunciati presso gli URC è diminuito di 623 a 21'193.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.