Navigation

Swiss: a personale di terra 2% di salario in più dal 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 novembre 2010 - 16:44
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Swiss, i sindacati e le associazioni del personale hanno trovato un accordo per un nuovo contratto collettivo di lavoro (CCL). Il personale di terra della compagnia aerea riceverà il 2% di salario mensile in più dal 2011, in ogni caso almeno 100 franchi supplementari. Viene inoltre introdotto un congedo paternità di cinque giorni.
Inoltre saranno innalzate del 2,5% le fasce di salario e sarà aumentata la rendita ponte tra il pensionamento a 63 anni e quello ordinario, indica Swiss in una nota. Ulteriori disposizioni riguardano la formazione continua e l'occupazione dopo il congedo maternità.
La nuova convezione entrerà in vigore il 1. gennaio e sostituisce anticipatamente il CCL 2005. Essa avrà una validità di almeno tre anni e mezzo e deve ancora essere approvata dagli organi responsabili dei partner sociali, ossia Società svizzera degli impiegati del commercio (SIC Svizzera), PUSH, SEV-GATA e Sindacato svizzero dei servizi pubblici, sezione trasporti aerei (SSP/VPOD).
SIC Svizzera afferma in un comunicato che gli aumenti erano necessari da tempo e si dice soddisfatta dell'accordo.
Stando a indicazioni fornite in giugno, Swiss impiega 2'930 persone a terra. Complessivamente conta circa 7'500 dipendenti, tra cui 1'150 piloti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.