Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La penuria di piloti costringe Swiss a cancellare voli: nella prima settimana di marzo la compagnia rinuncerà a uno dei quattro voli quotidiani di andata e ritorno da Zurigo o Ginevra verso New York.

Tutti i passeggeri interessati sono stati spostati su altri collegamenti Swiss o su rotte gestite da Lufthansa attraverso Francoforte, ha indicato il portavoce Jean-Claude Donzel confermando una notizia pubblicata dalla "NZZ am Sonntag".

I responsabili di Swiss hanno notato che a inizio marzo, complice la scarsità di personale e le difficoltà nella pianificazione delle vacanze, si profilava una penuria di aviatori, che avrebbe potuto portare a cancellazioni in caso di assenze per malattia. La società ha così preferito rinunciare già in partenza ad alcuni collegamenti, informando i passeggeri.

La scarsità di personale è al centro anche dei colloqui in corso fra piloti e direzione in vista di un nuovo contratto collettivo di lavoro, scaduto in dicembre. Visto che i primi negoziati per rinnovarlo sono falliti, le parti si erano accordate per una normativa transitoria valida sino a fino marzo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS