Navigation

Symantec: sposta a Dublino unità di Friburgo, se ne vanno 60 posti

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2011 - 10:39
(Keystone-ATS)

Symantec chiude la sua filiale di Friburgo, che conta 60 posti di lavoro: il gruppo americano specializzato nei programmi informatici antivirus centralizza i suoi servizi europei in Irlanda. I dipendenti interessati potranno seguire la loro azienda a Dublino: chi invece non lo farà perderà l'impiego.

Si tratta di posti di lavoro altamente qualificati, occupati in parte da stranieri, ha spiegato all'ATS Christoph Aebischer, funzionario della promozione economica del canton Friburgo, commentando una notizia diffusa dal sito online del settimanale "Hebdo". Stando alle informazioni raccolte da Aebischer una parte dei lavoratori potrebbe accettare il trasferimento, mentre per gli altri è previsto un piano sociale. La chiusura dovrebbe avvenire in estate.

L'unità di sicurezza informatica era stata acquistata da Symantec nel 2010 dalla Verisign, società americana stabilitasi a Friburgo nel 2007. La Verisign rimarrà in loco, ha precisato Aebischer.

Symantec ha in organico in tutto il mondo 18'000 persone e nel 2009 ha realizzato un fatturato di 6,2 miliardi di dollari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?