Navigation

Takeda: in trattative acquisto svizzera Nycomed per 11 mld franchi

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 maggio 2011 - 15:14
(Keystone-ATS)

Takeda Pharmaceutical, maggiore gruppo farmaceutico asiatico, sarebbe in trattative per acquisire la società svizzera Nycomed per oltre mille miliardi di yen (11 miliardi di franchi). Lo scrivono varie agenzie che citano fonti vicine al dossier, secondo cui un accordo potrebbe essere annunciato già la prossima settimana anche se l'operazione potrebbe saltare.

Takeda non ha voluto prendere posizione. In precedenza il gruppo giapponese aveva tuttavia indicato che intende indebitarsi per finanaziare affari futuri. Stando ad analisti, l'operazione si inserirebbe bene nella strategia di Takeda, che intende rafforzare la propria presenza in Europa e su mercati in crescita come la Russia.

Tobias Cottmann, portavoce di Nycomed - che nel 2006 ha rilevato il comparto farmaceutico della tedesca Altana - ha dichiarato all'ATS che la sua società non commenta voci che circolano sui mercati.

Nycomed è un'impresa farmaceutica globale controllata maggiortariamente da quattro società di partecipazione. Si tratta di Nordic Capital (41,2%), di DLJ Merchant Banking (Credit Suisse; 25,6%), Coller International Partners (9,7%) e Avista (8,9%).

La società zurighese è presente in oltre 70 paesi e ha in organico complessivamente 12'500 persone. Lo scorso anno il giro d'affari è diminuito dell'1,8% a 3,17 miliardi di euro e il bilancio si è chiuso con un rosso operativo (Ebit) di 44,2 milioni di euro.

Il suo prodotto principale è il Pantoprazol, medicinale contro l'acidità gastrica, il cui brevetto in diversi paesi europei è scaduto nel 2009, ciò che si è tradotto in un calo delle vendite. Il fatturato del farmaco è invece fortemente cresciuto nei mercati emergenti e in Russia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?