Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BANGKOK - I leader delle camicie rosse, i manifestanti anti-governativi thailandesi, hanno annunciato che si arrendono alle autorità.
Uno dei principali leader della protesta, Jatuporn Prompan, ha parlato ai sostenitori dal palco dell'accampamento: "Mi scuso con voi, ma non voglio altre vittime. Anch'io sono distrutto. Ci arrenderemo".
L'esercito thailandese ha detto di aver raggiunto stamani il parziale controllo dell'accampamento dei manifestanti nel centro di Bangkok.
"I leader terroristi si sono arresi alle 13.45 (le 8.45 in Svizzera) sotto la pressione delle truppe - ha detto Sansern -. Per ora interromperemo le operazioni nell'area".

SDA-ATS