Navigation

Thailandia: voto, premier Abhisit riconosce sconfitta

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 luglio 2011 - 15:15
(Keystone-ATS)

Il premier thailandese Abhisit ha riconosciuto la sconfitta nelle elezioni nazionali. Nel riconoscere la vittoria dell'opposizione nelle elezioni di oggi, il primo ministro thailandese Abhisit Vejjajiva si è congratulato con Yingluck Shinawatra che diventerà il "primo premier donna" nella storia del Paese.

Con l'81 per cento delle preferenze scrutinate, al partito Puea Thai guidato da Yingluck vengono assegnati 254 seggi su 500, contro i 168 dei Democratici di Abhisit.

Contemporaneamente la sorella dell'ex premier Thaksin, Yingluck Shinawatra, ha rivendicato la vittoria. Yingluck ha aggiunto che il suo governo sarà formato in coalizione con almeno un partito minore, il Chart Thai Pattana, per consolidare la maggioranza conquistata dal suo partito Puea Thai.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.