Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISLAMABAD - Le autorità pachistane hanno arrestato due persone collegate a Faisal Shahzad, il terrorista coinvolto nel fallito attentato di Times Square. Si tratta del suocero Iftikhar Mian e di un amico, Tausef.
I due sono stati prelevati da agenti dell'intelligence pachistana da una casa del quartiere di North Nazimabad nella città portuale di Karachi. Lo riporta il quotidiano pachistano "Dawn". Secondo la ricostruzione fornita dal giornale, Shahzad è il secondo figlio di un ufficiale dell'aeronautica Baharul Haq, andato in pensione all'inizio degli anni Novanta.
In seguito, l'uomo si è trasferito a Karachi nel 2009 con la famiglia dopo aver trovato un lavoro come funzionario dell'Authrità per l'aviazione civile. L'altro figlio, che è ingegnere, vive in Canada. Il padre ora vive in un sobborgo di Peshawar chiamato Hayatabad.
La fonte non aggiunge altri dettagli sulla motivazione dei due arresti. Altre persone sospette sono state fermate in diverse parti della provincia del Punjab, in particolare a Lahore e a Rawalpindi.
Sempre secondo il "Dawn", la famiglia di Shahzad è originaria del distretto di Nowshera, nella provincia di frontiera nordoccidentale a maggioranza pashtun. Il suo villaggio di chiama Mohib Banda. "La sua famiglia ha un'ottima reputazione. Nessuno qui crede che Shahzad sia un terrorista", ha raccontato un residente ai giornalisti. La famiglia possiede dei terreni e immobili, ma non vive più nel villaggio.

SDA-ATS